• SPAZIO SALUTE

Ti trovi in:  Home  »  Spazio Salute  »  Nutrizione  »  Pappa in sicurezza per il vostro bambino

Pappa in sicurezza per il vostro bambino

Forse non sapevate che, purtroppo, ogni anno in Europa muoiono circa 500 bambini per ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo, spesso causate da alimenti. L’ostruzione determina un’occlusione parziale o totale delle vie aeree, ostacolando il passaggio dell’aria.

In Italia si stima che gli incidenti totali di ostruzione pediatrica siano circa 80.000 ogni anno. L’incidenza maggiore di questi episodi si ha tra 1 e 3 anni.

È fondamentale che i genitori e chiunque abbia a che fare con i bambini (nonni, baby sitter, operatori scolastici…) conosca le manovre di disostruzione pediatrica, cioè dei movimenti specifici da fare nel caso in cui il bambino stia soffocando a causa di un corpo estraneo. Per conoscerle è necessario iscriversi a un corso pratico, con esercitazioni su manichini, in modo da poter sperimentare dal vivo queste manovre. La pratica permette di capire bene quali movimenti fare e quanta forza usare.

Esistono tante associazioni che propongono tali corsi. Dovete sapere che queste manovre hanno il 98% di possibilità di risolvere l’ostruzione, quindi è veramente d’obbligo conoscerle!

PERCHÉ I BAMBINI SONO PIÙ SOGGETTI ALL’OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE

I motivi principali sono i seguenti:

  • vie aeree di diametro piccolo e con forma a cono, in cui è più facile che gli alimenti rimangano incastrati;
  • scarsa coordinazione tra masticazione e deglutizione dei cibi solidi, per cui è più facile che ingeriscano un cibo poco masticato;
  • dentizione incompleta: i molari sono i denti che permettono la migliore masticazione. I primi molari esordiscono tra i 10 e i 16 mesi, i secondi molari tra i 20 e i 30 mesi;
  • tendenza a svolgere più attività contemporaneamente, ad esempio mangiano mentre corrono, giocano, parlano o guardano la TV, Tablet etc.

GLI ALIMENTI PIÙ PERICOLOSI

Oltre a conoscere le manovre per intervenire prontamente in caso di ostruzione, l’altra arma è la prevenzione!

Per quello che riguarda gli alimenti la prevenzione avviene in tre modi:

  1. sorvegliando sempre il bambino durante il consumo di cibo;
  2. scegliendo accuratamente la consistenza e le dimensioni dell’alimento;
  3. somministrando il cibo in tempi e spazi adeguati.

Gli alimenti che più frequentemente causano ostruzione sono:

  • alimenti piccoli, tondi e lisci: uva, pomodorini, mozzarelline, olive, arachidi, nocciole, caramelle, ceci.
  • alimenti a rondelle: würstel, carote.
  • alimenti scivolosi: kiwi, pera, pesca, prugna, pasta.
  • alimenti appiccicosi o gommosi: caramelle gommose, gnocchi, burro di arachidi, formaggi densi o sciolti, prosciutto crudo, marshmallow.
  • alimenti filamentosi: finocchio e sedano crudi, cime di rapa, spaghetti, tagliatelle.
  • alimenti duri e secchi: semi oleaginosi, cantucci, carote, mela, carne…

COME SOMMINISTRARE GLI ALIMENTI

Gli alimenti devono essere tagliati a piccoli pezzi, cercando di eliminarne la forma tonda. Il taglio a rondelle va quindi evitato! Bisognerà poi evitare di dare al bimbo tanti pezzettini in una volta sola.

Gli alimenti appiccicosi, come il burro di arachidi, andranno spalmati (un velo leggero) su un piccolo pezzo di pane, invece di dare la cucchiaiata.

Si dovranno evitare abbinamenti tra più alimenti appiccicosi (es. gnocchi ai formaggi).

Tra i vari formati di pasta, si dovranno scegliere quelli più piccoli.

Alcuni alimenti andranno proprio evitati: ad esempio le caramelle gommose, quelle dure, i pop corn, i confetti, le gomme da masticare.

È poi fondamentale incoraggiare il bambino a mangiare lentamente, a fare bocconi piccoli e a masticare bene prima di deglutire. Infine, si deve evitare di somministrare gli alimenti al bambino mentre piange, ride o è troppo distratto.

CONCLUDENDO

Per riassumere:

  • I bambini tra 1 e 3 anni sono i più soggetti a ostruzione delle vie aeree, che nel peggiore dei casi può causare soffocamento.
  • Esistono delle manovre di disostruzione specifiche per lattanti e bambini, che hanno il 98% di possibilità di risolvere l’incidente. È quindi fondamentale fare dei corsi pratici per impararle.
  • La maggior parte delle volte (ma non sempre) l’ostruzione è causata da alimenti.
  • Gli alimenti più pericolosi hanno specifiche caratteristiche che è bene conoscere per somministrare gli alimenti nel modo più sicuro.

Fonti e link utili

https://www.manovredisostruzionepediatriche.com/

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2618_allegato.pdf

http://andid.it/servizi/news/item/partenariato-sociale-two-life

Articolo della dott.ssa Valentina Pancaldi