• SPAZIO SALUTE

Ti trovi in:  Home  »  Spazio Salute  »  Nutrizione  »  Arginina: cos’è?

Arginina: cos’è?

La scoperta dell’arginina è stata una delle più sensazionali del ventunesimo secolo, tanto da definirla ”Molecola Miracolo” e di far meritare al medico che l’ha scoperta il prestigioso Premio Nobel (1998).

La L-Arginina, più comunemente chiamata Arginina, è un aminoacido polare (con catena laterale idrofilica).

Ma cos’ha di così speciale?

La sua funzione principale è quella di supportare il sistema cardiovascolare: aiuta, infatti, i vasi sanguigni a rilassarsi, permettendo una circolazione ottimale del sangue.

Oltre ad essere di supporto nella sintesi di altri aminoacidi e sostanze utili alle cellule, l’arginina partecipa alla sintesi proteica e del glucosio. L’arginina, inoltre, ha un alto potere antiossidante ed è in grado di supportare le nostre difese immunitarie nel contrastare i microrganismi patogeni e la proliferazione delle cellule neoplastiche.

Arginina in ambito sportivo

L’arginina è molto apprezzata da chi svolge attività sportiva ad alti livelli per il miglioramento della composizione corporea: questo amminoacido, infatti, è detossificante in quanto aiuta a smaltire i residui azotati che si producono in seguito ad un elevato sforzo muscolare e che possono causare una sensazione di affaticamento.

Inoltre, come detto in precedenza, migliora la circolazione sanguigna, con grandi benefici: rafforzamento muscolare, riparazione dei tessuti danneggiati, produzione endogena di creatina e glucosio, maggiore efficienza del sistema immunitario, diminuzione della fragilità dei vasi…

Infine aumenta la resistenza in modo naturale, cosa che la rende un’efficace alleata negli sport a lungo termine, come corsa, ciclismo, calcio, e molti altri.

Arginina: come assumerla?

L’arginina è naturalmente presente in tutti gli alimenti che contengono proteine. In questa tabella puoi trovare alcuni esempi:

Alimento                  mg/100g

Nocciole                      2824

Carne                          1500-2000

Mandorle                  1587

Pesce                          900-1200

Uovo                          790

Arachidi Tostate       3736

Legumi                      2000-2200

Formaggi                   540

Esistono in commercio anche diversi nutraceutici ed integratori contenenti L-Arginina, perché sebbene questo prezioso aminoacido si trovi in diversi prodotti, non sempre il corpo è in grado di assorbirlo totalmente, e ciò dipende dallo stato di salute psicofisico in cui ci si trova.

Quando si è molto stressati, infatti, il corpo consuma maggiori quantità di arginina per questo è molto utile aumentare l’assunzione dei cibi che la contengono (vedi tabella) nei forti periodi di stress.

La mancanza di Arginina può provocare stress psicofisico e affaticamento eccessivo.  I sintomi di un apporto insufficiente possono comprendere: condizione di spossatezza, alterazioni del sonno, difficoltà di concentrazione. In casi come questi si può ricorrere ad un integratore; ciononostante, il suggerimento è di intervenire – prima di tutto – sull’alimentazione, optando per quelle tipologie di cibi che ne sono naturalmente ricchi.

Gli integratori di arginina possono essere acquistati in farmacia e parafarmacia senza prescrizioni ma è buona pratica chiedere prima consiglio al proprio medico curante, in quanto l’assunzione di arginina può presentare delle controindicazioni.

Occhio alle controindicazioni

L’arginina presenta anche degli effetti collaterali che non bisogna sottovalutare: prima di tutto è controindicata nelle persone che soffrono di frequenti manifestazioni cutanee di Herpesvirus; allo stesso tempo, dosi elevate di arginina possono causare una serie di malesseri: reazioni allergiche, cefalea, ipotensione, diarrea, tossicità renale, nausea, crampi addominali, sintomi d’asma.

Inoltre, non deve essere assunta da donne in gravidanza o durante l’allattamento salvo prescrizione medica.

Traduzione italiana di Pietro Cardetta
Articolo originale di Kyjean Tomboc su InBody USA

InBody è importato
e distribuito in Italia da:
Caresmed S.r.l. – Milano
Tel. 02.40741546