Traduzione italiana di Valentina Pancaldi
Articolo originale di Max Gaitán, su InBody USA

Se hai mai provato a perdere peso, probabilmente conoscerai questa regola: un deficit di 7000 calorie si traduce nella perdita di 1 Kg di grasso. In altre parole, se il tuo fabbisogno giornaliero è di 2.500 calorie ma per 14 giorni ne mangi 2000, è molto probabile che perderai circa 1 Kg di grasso (500 x 14= 7000).

Ma quando si tratta di muscoli, non c’è una regola empirica che spiega come aumentare (o perdere) 1 Kg di massa muscolare.

Perché no?

Perché non è una semplice equazione . A differenza della massa grassa, non è possibile aumentare il muscolo semplicemente consumando calorie in eccesso. Il tuo corpo non può scegliere di incanalare le calorie in più di un gelato direttamente nei muscoli.

Il corpo è una macchina complessa che necessita di vari input per generare la crescita muscolare. Se hai intenzione di guadagnare massa muscolare, ad esempio per partecipare a un certo tipo di gara, è necessario sapere come funziona la costruzione del muscolo in modo da impostare un obiettivo realistico. Con questo articolo vogliamo rispondere alla domanda “Quanto muscolo si può guadagnare realisticamente in un mese?”.

I tre pilastri della crescita muscolare

Comprendere i fattori primari che guidano l’ipertrofia muscolare, o la crescita, è il primo passo per sapere quanto muscolo si può costruire in un mese.

All’interno delle palestre si sente spesso dire che per costruire il muscolo è necessario “sollevare grandi pesi e mangiare molto”. Ciò non è del tutto sbagliato, ma otterrai maggiori risultati da un approccio più scientifico.

La costruzione muscolare è dovuta a tre input principali alimentazione, esercizio fisico, e ormoni. Diamo uno sguardo a come ognuno di essi influenza  la crescita muscolare.

NUTRIZIONE

Il termine nutrizione è definito come “ Il complesso dei processi biologici che consentono o condizionano la conservazione, l’accrescimento, lo sviluppo dell’organismo vivente e la reintegrazione delle perdite materiali ed energetiche che accompagnano le diverse attività funzionali .” La crescita muscolare inizia quindi con le sostanze nutrienti introdotte nel corpo.

Le persone che cercano di aumentare la massa muscolare in genere mangiano un sacco di proteine. Infatti i 20 amminoacidi che le compongono ​​sono i “mattoni” del muscolo.

L’organismo umano può costruire autonomamente molti di quei 20 aminoacidi, ma 9 sono noti come aminoacidi essenziali (EAA) perché non possono essere prodotti nel corpo. Dunque, è necessario ottenerli attraverso le fonti alimentari, tra cui carne, pesce, legumi, ecc.  Consumare una dieta contenente diverse fonti di aminoacidi può aiutare a massimizzare la sintesi proteica a livello muscolare.

La leucina, se consumata all’interno di una fonte proteica che contiene tutti i 20 aminoacidi, è responsabile di molti dei processi anabolizzanti (di muscolo-costruzione). Questo concetto è noto come il “innesco della leucina” dal momento che una quantità adeguata di  leucina avvia la sintesi delle proteine muscolari. Quindi è abbastanza evidente che le proteine sono di una certa importanza quando si tratta di aumentare la massa muscolare.

Tuttavia, le  proteine non sono l’unico macronutriente responsabile della crescita muscolare. In effetti, sembra esserci un limite alla quantità di proteine ​​che si possono consumare per massimizzare il guadagno muscolare. Inoltre, ci vuole energia per costruire i muscoli, e questo significa che hai bisogno di un bilancio calorico positivo per raggiungere la crescita muscolare.

Se vuoi costruire i muscoli, aumenta l’assunzione di proteine ​​nella dieta, ma  non escludere i carboidrati e i grassi. Carboidrati e grassi sono davvero utili! Tutti e tre sono importanti per la crescita muscolare e quindi una dieta bilanciata in carboidrati, proteine ​​e grassi è il modo più efficace per costruire la massa muscolare.

Ma ricorda, non è solo questione di calorie. L’attività fisica è una delle chiavi per promuovere lo sviluppo muscolare.

ALLENAMENTO DI RESISTENZA (STRESS)

L’allenamento di resistenza sollecita i muscoli e questo lo rende un altro degli stimoli primari per la costruzione muscolare.

Il guadagno muscolare è il risultato di processi complessi all’interno delle cellule muscolari, ma il concetto può essere spiegato semplicemente: il corpo si adatta all’esercizio di resistenza crescendo o cambiando per essere in grado di sopportarlo.

Lo stress che deriva dall’allenamento di resistenza provoca lesioni muscolari e rotture a livello cellulare. A questo punto, speciali cellule muscolari chiamate cellule satelliti entrano in azione per riparare, ricostruire e far crescere il muscolo .

Svolgere gli esercizi giusti può favorire una maggiore crescita muscolare, quindi assicurati di applicare una varietà di esercizi di resistenza al tuo regime di allenamento. E ricorda, un sano equilibrio tra esercizio e riposo è necessario per sostenere i livelli ormonali e massimizzare i guadagni.

ORMONI

Tre ormoni primari che stimolano l’ipertrofia muscolare sono il fattore di crescita insulino-simile 1 (IGF-1), l’ormone della crescita (GH) e il testosterone.

Dopo l’allenamento con i pesi, l’aumento dei livelli di questi ormoni corrisponde alla sintesi delle proteine ​​muscolari, uno dei processi chiave nell’ipertrofia muscolare.

In sostanza, dopo una sessione in palestra, questi ormoni segnalano al muscolo che è il momento di riparare e costruire nuovo tessuto. L’ormone della crescita (GH) viene rilasciato in maggiori quantità durante il sonno, quindi ricorda che riposare bene ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi di composizione corporea.

Quando la nutrizione, l’esercizio fisico e gli effetti ormonali si combinano, avviene la magia della crescita muscolare. Ottenere il giusto equilibrio tra questi fattori è essenziale per raggiungere i tuoi obiettivi.

Come gestire il guadagno muscolare

La risposta individuale del corpo ai tre stimoli primari per la crescita muscolare può variare da persona a persona. Analizziamo diversi fattori che possono avere un impatto diretto sulla quantità di muscoli che ci si aspetta di guadagnare in un mese.

Integrare la crescita muscolare

I muscoli hanno bisogno del giusto carburante per crescere. Gli integratori alimentari sono semplicemente un’appendice della dieta. È noto da tempo che l’integrazione di proteine può aumentare l’ipertrofia muscolare, e che l’integrazione con gli aminoacidi essenziali è particolarmente importante per fornire al corpo i nutrienti che esso non può sintetizzare. 

Dopo l’allenamento con i pesi, il consumo di proteine ​​stimola la sintesi proteica muscolare fornendo blocchi di amminoacidi. Tradizionalmente, 20 grammi di proteine sono stati considerati sufficienti per questo scopo. I ricercatori hanno recentemente scoperto che sollevatori di pesi professionisti che fanno allenamenti a tutto corpo potrebbero invece avere bisogno di circa 40 grammi.

È invece scorretto assumere un eccesso di proteine che non è necessario: infatti consumare più di 1,6 g di proteine per kg di peso corporeo al giorno non ha alcun beneficio aggiuntivo per la costruzione muscolare. Esattamente come avviene per i carboidrati e i grassi, le proteine ​​in eccesso vengono bruciate per produrre energia, escrete nelle urine e accumulate sotto forma di grasso!

La tempistica dell’assunzione degli integratori è importante: la ricerca mostra che l’assunzione di proteine ​​prima di coricarsi è particolarmente utile per la costruzione della massa muscolare.

Nota:  gli integratori possono essere utili per promuovere il recupero e la crescita muscolare, ma sono efficaci solo se combinati con una dieta equilibrata e un programma di esercizi. 

Quindi cosa dovresti aspettarti?

Proprio come i muscoli non possono trasformarsi in grasso, il grasso non può trasformarsi in muscolo.

Non importa quanto finemente armonizzate i tre stimoli (ormoni, nutrizione, esercizio di resistenza): è improbabile che il corpo sia in grado di utilizzare tutte le calorie in eccesso per la crescita muscolare. Parte del surplus calorico necessario per aumentare i muscoli verrà immagazzinato come grasso, e questo è OK .

È stato dimostrato che solo i protocolli più rigidi in materia di dieta ed esercizio fisico determinano un guadagno muscolare e una perdita di grasso simultanei. Uno dei ricercatori coinvolti ha però definito questo tipo di protocollo “estenuante e insostenibile“, quindi probabilmente non è una strategia ideale quando stiamo già modificando tante altre cose nella nostra vita.

Il punto è questo: se vuoi guadagnare muscoli, devi accettare che probabilmente avrai un leggero aumento di massa grassa. Questo è essere realistici.

Cosa succede se sei arrivato ad uno stallo?

Ottenere massa muscolare significa forzare il muscolo ad adattarsi a nuovi stress. Non sorprende, quindi, che i guadagni vengano ottenuti più facilmente dai principianti rispetto ai sollevatori di pesi esperti. Per i principianti, il giusto programma di allenamento con i pesi dovrebbe essere uno stimolo abbastanza efficace. Ricerche recenti suggeriscono che l’ ipertrofia può essere misurata in appena un mese dall’inizio dell’allenamento . Inoltre, sembra esserci un limite superiore al guadagno muscolare. I sollevatori esperti dovrebbero essere più vicini a tale limite rispetto ai principianti, rendendo più piccoli i loro guadagni incrementali.

Come può il sollevatore di pesi esperto superare questa sfida? Introducendo stimoli nutrizionali o di resistenza diversi e nuovi.

Il principio è semplice: cambia la tua routine! Poiché i muscoli allenati rispondono meglio a stimoli consistenti, l’inserimento di variazioni nell’allenamento sfiderà i muscoli in un modo diverso e promuoverà un’ulteriore crescita.

Anche il tipo di muscoli che alleni determina le tue potenzialità di crescita muscolare. Le braccia hanno un potenziale totale molto più basso di guadagnare muscoli rispetto ai fianchi e alle gambe, in quanto presentano gruppi muscolari più piccoli.

In ogni caso, non trascurare comunque la parte superiore del corpo. La ricerca mostra che i muscoli delle braccia possono essere più rapidi nell’ipertrofia rispetto alle gambe. In altre parole, il potenziale è più basso, ma il tasso crescita muscolare è più veloce.

E se tu non fossi giovane come un tempo?

Man mano che si invecchia, possono presentarsi delle  maggiori difficoltà a costruire muscoli. Sfortunatamente, con l’età, la risposta del corpo all’allenamento con i pesi diminuisce. I meccanismi per la costruzione dei muscoli sono ancora lì, ma potrebbero richiedere più input per ottenere i risultati desiderati.

Per superare questo ostacolo, utilizza il pensiero del “nuovo stimolo” esposto nella sezione precedente. Prova a consumare alcune proteine ​​extra o ad aggiungere nuovi esercizi alla tua routine. L’obiettivo è convincere il corpo ad adattarsi a ciò che gli stai offrendo.

Costruire muscoli potrebbe essere più difficile di quanto fosse in gioventù, ma può ancora essere fatto.

Quindi, qual è un’aspettativa realistica per la crescita muscolare negli uomini e nelle donne?

È tempo di stimare quanto si può ragionevolmente guadagnare in un mese. Può essere molto frustrante vedere un’altra persona che mette su muscoli molto più facilmente di te. L’ipertrofia è diversa negli uomini e nelle donne a causa della diversa composizione corporea.

NEGLI UOMINI

Ricordi quello studio cui abbiamo fatto riferimento in precedenza? L’obiettivo era semplice: perdere massa grassa e aumentare il muscolo . Ha funzionato – i partecipanti hanno guadagnato circa 1,2 kg di massa magra e hanno perso massa grassa – ma era totalmente insostenibile . Questo programma consisteva in allenamenti giornalieri su un circuito pesante, allenamenti HIIT e sprint-interval-training ed esercizi pliometrici, il tutto limitando l’apporto calorico a solo il 60% del fabbisogno giornaliero e assumendo alte dosi di integratori proteici.

Attenzione: non provate questo programma a casa.

Quegli uomini, che non avevano mai sollevato pesi prima, hanno guadagnato più di 1 kg di massa magra in appena un mese .

Un altro gruppo di ricercatori ha deciso di provare un programma più sostenibile su scala ridotta, e indovina un po’? Gli uomini hanno guadagnato ben 4 Kg di muscolo scheletrico in 16 settimane. Ciò significa che il tasso di guadagno muscolare era quasi identico al programma estenuante e insostenibile – circa 1 kg al mese .

Questo programma, composto da soli cinque esercizi (squat, estensione del ginocchio, flessione del ginocchio, panca piana e lat maschine), era certamente più realistico.

Sulla base della ricerca, è ragionevole aspettarsi che gli uomini non allenati siano in grado di guadagnare circa 1 kg di muscolo al mese all’inizio di un programma di esercizi.

E che dire dei sollevatori di pesi esperti? Dal momento che questi hanno un tasso più lento di progressione, la quantità di guadagno sarà generalmente minore e dipenderà dal livello di preparazione individuale.

NELLE DONNE

Le donne tendono ad essere meno muscolose rispetto agli uomini e molte persone credono che sia più difficile per loro accrescere la massa muscolare. Questa maggiore difficoltà  tende ad essere attribuita ai minori livelli di testosterone.

In realtà la spiegazione è molto più semplice: l’ipertrofia muscolare avviene in proporzione alla quantità iniziale della massa muscolare, quindi le donne guadagnano meno muscolo rispetto agli uomini perché la loro massa di partenza è minore.

Quanto è il guadagno muscolare tipico nelle giovani donne? Uno studio afferma che è di circa 0,5 – 0,7 kg nel primo mese per delle principianti che cominciano a sollevare pesi. Il programma ha avuto una durata di 1 mese e ha coinvolto solo due esercizi, lo squat e lo stacco.

Cosa succede quando le donne si sottopongono a un programma di sollevamento pesi a tutto il corpo? A livello delle braccia il guadagno muscolare è 3 volte maggiore rispetto alle gambe  (guadagno del 9,7% nelle braccia contro il 3,3% delle gambe). Lo studio dice che le donne possono aspettarsi circa 1,5 kg di aumento della massa muscolare in 20 settimane di allenamento, con una media di 0,3 kg al mese. Dal momento che la composizione corporea è stata misurata solamente all’inizio e alla fine del programma di 20 settimane, non c’è modo di sapere se i partecipanti hanno guadagnato muscoli più rapidamente nel primo mese (o primi due mesi) e poi i miglioramenti si sono stabilizzati. Questi numeri indicherebbero se un programma di allenamento per il corpo intero sia preferibile al semplice programma di squat e stacco che ha portato a un maggiore guadagno muscolare.

Tuttavia, in media, è possibile concludere che le donne guadagnano circa 0,5 kg nel primo mese del loro training.

Ricorda, ogni individuo è diverso e non tutti sono in grado di sostenere una dieta coerente e una routine di esercizio per promuovere lo sviluppo muscolare per lunghi periodi di tempo. Questo è il motivo per cui la ricerca su questo argomento è più scarsa di quanto si possa pensare. Molti ricercatori misurano l’ipertrofia muscolare osservando i cambiamenti della circonferenza intorno agli arti o visualizzando le sezioni trasversali del corpo. Ciò consente loro di comprendere la crescita muscolare in termini di variazioni di volume in diversi segmenti del corpo (braccia, tronco, gambe).

Tuttavia, la tecnologia più recente, come la Direct Segmental Multifrequency Bioimpedance Analysis (DSM-BIA), fornisce un metodo più rapido e meno invasivo per misurare la massa muscolare in aggiunta ad altre componenti del corpo.

 Conclusioni

Modificare la composizione corporea non è un’impresa facile. Ci vuole pazienza, impegno e costanza, ma è sicuramente alla tua portata.

Per riassumere, il tuo corpo ha principalmente bisogno di tre stimoli di base per costruire i muscoli: nutrizione, esercizio di resistenza e ormoni. Puoi e dovresti manipolare gli stimoli nutrizionali e l’allenamento per mantenere il tuo corpo responsivo .

Se il tuo attuale apporto proteico è scarso, prova ad aumentarlo, se il tuo medico è d’accordo! Se al momento fai pesi due volte a settimana, prova ad aumentare gradualmente fino a tre o quattro sessioni a settimana. E se non fai esercizio di resistenza, è ora di iniziare!

I guadagni muscolari per uomini e donne elencati in precedenza indicano i valori medi: alcune persone guadagneranno molto di più, altre guadagneranno meno nel corso di un mese. Ma in generale, la media è di circa 1 kg per l’uomo e di 0,5 kg per la donna.

Per avere le migliori possibilità di costruire muscoli, è consigliabile attenersi a un piano di allenamento, nutrizione e recupero. Assicurati di misurare la composizione corporea all’inizio del percorso e traccia i tuoi progressi per capire se il tuo regime di allenamento sta funzionando. Se nel primo mese non si soddisfano i valori medi menzionati sopra, prova a modificare la tua routine di allenamento.

Non c’è un segreto per costruire i muscoli. La chiave è superare l’ostacolo immediatamente davanti a te, sia che si tratti di fare un passo in una palestra per la prima volta o di superare un momento di stallo. Armato con i suggerimenti e le aspettative realistiche di questo articolo, sarai sulla buona strada per una composizione corporea migliore nel più breve tempo possibile!